Le News

MOSTRA FOTOGRAFICA E SECONDA FESTA DEL JAZZ – Ficuzza 20 agosto 2017

Domenica 20 Agosto 2017 nello scenario della seconda festa del Jazz del Ficuzza J&b Summerfest 15° edizione, presso l'Antica Stazione di Ficuzza ospiterà la mostra fotografica UNA CITTA COME UN'ALTRA  di Mario Conti (Zri).

Mario Conti (Zri) nasce nel 1966 a Villafrati (PA). Dal 1987 al 1996 si occupa di pittura, in un periodo ricco di incontri con artisti come Francesco Carbone e Giusto Sucato.

Successivamente decide di dedicarsi alla fotografia, analogica e digitale.

Personali :

2010 "death sleeps red" Palazzo Fatta, Palermo

2011 "...e per poi svanire via" Biblioteca Comunale , Godrano

2016 " sembra l'una di notte in un mondo di cani" Fabbrica102 , palermo

2016 " Di chista terra" Palazzo Filangeri, Villafrati

stillphoto : summer '82 when zappa came to sicily (abra&cadabra)- la Spartenza (abra&cadabra ,rai )

Pubblicazioni : Potpourri Magazine , Rolling Stones Magazine , Street Photographer Notebook e altri

UNA CITTA' COME UN'ALTRA Viaggio fotografico di Zri Mario Conti

Il fotografo prende le distanze – focali ed emotive – così come il celebre scrittore-giallista George Simenon nei confronti della sua città natale, Liegi, nell'autobiografia “Un uomo come un altro”. L’atmosfera è tersa, nei suoi bianchi e neri, ma rarefatta nei giochi di doppie esposizioni e grane analogiche; tesa come la vetta della stazione ferroviaria di Liège-Guillemins sospeso il tempo come in attesa di un indizio: l’apparizione di un uomo dal passo veloce all’angolo della Cattedrale di San Paolo o del Palazzo dei Principi-Vescovi; la traiettoria di un corvo che spezza geometriche e rigide convinzioni del guardare; una sagoma scura che scavalca Montagne de Bueren. Eppure l’indizio non esiste e neanche un colpevole. Solo l’occhio di Zri ed il fiuto di un fedele cane, sempre presente nelle sue foto, possono risolvere l’enigma di questo viaggio: l’importante è l’esserci e non l’esserci stato. Per questo le luci della città sembrano accese da sempre e da sempre un aereo sospeso tra i rami degli alberi. In una notte, in un cielo, in una città come un’altra (Daniela Cappello)

coordinamento: Virgilio Ferrara

FICUZZA J&B 2017 – XV – Domenica 16 luglio 2017 – “STORIE ITALIANE” Jazz Session

FICUZZA J&B 2017 – XV
Ficuzza – Antica Stazione Ferroviaria

Domenica 16 luglio, ore 22
“STORIE ITALIANE” Jazz Session
BARONE – MUNAFO’ – GIAMBRUNO – LO BUE – VICARI
Pamela Barone, voce
Sergio Munafò, chitarra
Claudio Giambruno, sax tenore, soprano, flauto
Riccardo Lo Bue, contrabbasso
Paolo Vicari, batteria

Domenica 16 luglio, ore 22 all’Antica Stazione di Ficuzza, serata di apertura della XV edizione del Ficuzza J&B – Jazz and Blues Summerfest.
Il palco del famoso ristorante nel bosco ospiterà un quintetto di eccezione. Sergio Munafò alla chitarra, Claudio Giambruno ai sassofoni e flauto traverso, insieme a Pamela Barone, astro nascente della voce jazz femminile siciliana, con Riccardo Lo Bue al contrabbasso e Paolo Vicari alla batteria vi presentano  “Storie Italiane”.

“Storie Italiane” è un nuovo progetto a tre mani di Sergio Munafò, Caludio Giambruno e Pamela Barone, come concept di un viaggio tra le song più famose del repertorio italiano, passando per artisti indimenticabili (Lucio Dalla, Pino Daniele e Lucio Battisti, tra gli altri). Caratteristica innovativa di questa nuova formazione è quella di aver creato un elegante vestito dalle raffinate nuances in chiave jazzistica, ovvero la natura predominante dei tre musicisti.
In questa speciale occasione, a completare il gruppo ci saranno Riccardo Lo Bue, contrabbassista siciliano con trentennale esperienza e Paolo Vicari, altro talentuoso musicista dalle origini ennesi, già batterista dell’orchestra Jazz Siciliana e con svariate collaborazioni nel panorama jazzistico nazionale e internazionale all’attivo.“

Prenotazione consigliata. (te. 091 8460000)

direzione artistica e comunicazione
Antonio Macaluso

coordinamento
Virgilio Ferrara

FICUZZA J&B SUMMERFEST – 2017 – 15^EDIZIONE

Dopo il successo affermato delle tante edizioni, Domenica 16 luglio 2017 va in scena sul palco dell’Antica Stazione di Ficuzza la 15^ edizione del FICUZZA J&B – jazz and blues summerfest, da domenica 16 luglio a domenica 20 agosto, sei gli appuntamenti con i protagonisti della scena jazz e blues siciliana e, da quest’anno, anche internazionale, sotto la direzione artistica di Antonio Macaluso. Il Ficuzza J&B, inserito nel suggestivo spazio dell’Antica Stazione Ferroviaria di Ficuzza, esempio di recupero di struttura di archeologia industriale nella nota stazione climatica vicino Palermo, è diventato un appuntamento stabile con la musica del ‘900. Anche quest’anno una parte della programmazione è riservata alla musica blues, un’altra parte alla musica jazz (ingresso libero, consigliata la prenotazione allo 091.8460000).

 

ANTICA STAZIONE DI FICUZZA RICEVE IL CERTIFICATO DI ECCELLENZA DI TRIPADVISOR 2017

ANTICA STAZIONE DI FICUZZA RICEVE IL CERTIFICATO DI ECCELLENZA DI TRIPADVISOR 2017

FICUZZA – 21 GIUGNO 2017 – Antica Stazione di Ficuzza ha annunciato di aver ricevuto un Certificato di Eccellenza TripAdvisor®. Giunto alla settima edizione, il riconoscimento premia le strutture ricettive che hanno ricevuto recensioni eccellenti su TripAdvisor nell’ultimo anno. I vincitori del Certificato di Eccellenza comprendono gli alloggi, i ristoranti e le attrazioni di tutto il mondo che hanno offerto costantemente ai viaggiatori un servizio di qualità.

 

ANTICA STAZIONE DI FICUZZA

“TripAdvisor è lieta di annunciare i vincitori del Certificato di Eccellenza 2017, strutture ricettive che hanno saputo distinguersi ricevendo con costanza punteggi e recensioni eccellenti dai viaggiatori”, dichiara Heather Leisman, Vice Presidente del Marketing di settore, TripAdvisor. “Questo premio ci permette di riconoscere pubblicamente le strutture che interagiscono attivamente con i clienti e che si servono del feedback ricevuto per aiutare i viaggiatori a trovare e prenotare con fiducia il viaggio perfetto”.

Il Certificato di Eccellenza tiene conto della qualità, della quantità e dell’attualità delle recensioni pubblicate dai viaggiatori su TripAdvisor in un periodo di 12 mesi. Per essere idonea, una struttura deve mantenere un punteggio complessivo stabile di almeno quattro punti su cinque su TripAdvisor, aver ricevuto un numero minimo di recensioni ed essere presente sul portale da almeno 12 mesi.

ANTICA STAZIONE DI FICUZZA
VIA EX STAZIONE FF.SS. FICUZZA, SNC
90034 FICUZZA PA
TEL. 0918460000
info@anticastazione.it

ANTICA STAZIONE DI FICUZZA DONA MACCHINARIO PER I BAMBINI AL POLICLINICO “PAOLO GIACCONE”

Nella Giornata di ieri 9 giugno 2017, c’è stata la cerimonia di consegna del macchinario, un monitor multiparametrico acquistato dall’Antica Stazione di Ficuzza e donato al Policlinico “Paolo Giaccone”, dipartimento di scienze della salute e materno infantile, alla presenza della direzione sanitaria della struttura,  Prof. Dott. Giovanni Corsello e del Prof. Giuseppe Li Voti, presenti anche i diversi dirigenti della struttura e del reparto pediatrico e del presidente della  Società Antica Stazione Gianluca Castro e la Vice Presidente Dott.ssa Tiziana Cusimano.

Il macchinario donato è un apparecchio ideale per il monitoraggio agevole ed accurato delle funzioni vitali, sia durante gli interventi chirurgici che ambulatoriali permettendo una rapida ed immediata diagnosi dello stato di salute dei “piccoli pazienti”: temperatura, pressione arteriosa, saturazione e ossigenazione del sangue, questi saranno i dati che, in pochi minuti rileverà il macchinario.

Una donazione che vuole anticipare la continuità di un progetto importante che va a sostegno della struttura sanitaria della propria città.

Una donazione prova di serietà di una società siciliana, presente nel territorio, ed è sensibile alle richieste delle strutture ospedaliere, vogliamo essere d’esempio per tutti quelli che vogliono fare qualcosa per la propria città e speriamo di diventare sempre più un punto di riferimento sia per l’Ospedale che per l’intero territorio

Il macchinario è stato acquistato dalla struttura ricettiva e poi donato al Policlinico “Paolo Giaccone” grazie ad una raccolta fondi organizzata il 5 marzo 2017, con una quota di 5,00 € a persona per ogni menù venduto.

L’idea di questa giornata nasce dalla volontà di spendersi per gli altri, il nostro obiettivo e che eventi di questo tipo possano essere modello di progetto da seguire per tutti noi. V.F.